Entra Solo Chi è + Felice. Ripristino della comunicazione orizzontale. 

Guarda il video.

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Partite sempre dalla considerazione che non si tratta di una malattia mentale, ma di una specificità rara del cervello, per cui non siamo malati, né autistici, né psicotici, ma diversi in quanto minoranza...

Questa mania di far diventare malato tutto ciò che è raro o inusuale è propria di chi studia medicina, tentando di spiegare le ragioni della diversità, proprio come fa la società che, di fronte a comportamenti e sentimenti inusuali, definisce matto il diverso, oppure lo chiama malato di mente, disabile o handicappato, etichette facili da imporre,...

Più che di autostima si può parlare della stima di sé ovvero qualcosa di meritato, cercato e voluto, non come un arte automatica ma un processo vero e proprio. Vivere in modo consapevole, in quasi tutte le grandi tradizioni spirituali e filosofiche del mondo compare in qualche forma l'idea che la maggior parte degli esseri umani attraversano l'esistenza come sonnambuli.                                            Carmelo Guerriera