È separato da tutto e unito a tutto; impassibile e di una sovrana sensibilità: deificato e si stima la spazzatura del mondo; al di sopra di tutto, è felice, divinamente felice... (Evagrio)

KYRIE ELEISON: Tu che sei, manda su di me, su tutti, il tuo soffio, il tuo spirito, e tutto sara' rinnovato. Che la tua misericordia, la tua bonta' sia su di me, su tutti. Non guardare alla mia impotenza ad amarti, a respirare te, fa rifiorire il mio desiderio. Trasforma il mio cuore di pietra in cuore di carne.

<<" In un mondo in cui nessuno può essere contento di se stesso o in pace con la propria coscienza, in cui nessuna nazione o istituzione può pretendere di incarnare un'idea universale e neppure soltanto la propria verità particolare, la presenza della gente del Vietnam è la sola che dia luce">>. ITALO CALVINO   

...poiché anche l'uomo che ha tutto quello che vuole è infelice. Egli dimentica che essere privi di qualcuna delle cose che desideriamo è una condizione indispensabile per la felicità. Bertrand Russell  

"Non posso essere presente all'incontro questa sera, ma sarò con voi in spirito". Sai che significa questo? Niente. Non ha senso! Il tuo Spirito può essere dov'è il tuo corpo. Se il tuo corpo non è li, neanche tu ci sei. Rick Warren

… Tutta la vostra infelicità consiste nell’ignorare di essere belli! Ognuno di voi potrebbe rendere felici tutti; e questo potere è concesso a tutti, soltanto che è sepolto così profondamente dentro di voi stessi che non ci credete neppure più …Fëdor Dostoevskij

Nella letteratura di tutte le società evolute, "amare" è un verbo. Le persone reattive ne fanno un sentimento. Esse sono trascinate dai sentimenti...Se i nostri sentimenti controllano le nostre azioni, è perché abbiamo abbandonato la nostra responsabilità e permesso che siano loro a governarci. Stephen Covey

«Io vorrei farti dormire, ma…come i personaggi delle favole, che dormono per svegliarsi solo il giorno in cui saranno felici. Ma succederà così anche a te. Un giorno tu ti sveglierai e vedrai una bella giornata. Ci sarà il sole, e tutto sarà nuovo, cambiato, limpido. Quello che prima ti sembrava impossibile diventerà semplice, normale. Non ci credi? Io sono sicuro. E presto. Anche domani. Guarda, Natalia, il cielo! È una meraviglia!».(Fëdor Dostoevskij, “Le notti bianche”)

.....Su DIO..Più scura la notte, più luminose le stelle,più profondo il dolore, più vicino è Dio!Fëdor Dostoevskij

« Dio, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,il coraggio di cambiare le cose che posso,e la saggezza per conoscere la differenza» preghiera serenità

Vivere senza Dio è un rompicapo e un tormento. L'uomo non può vivere senza inginocchiarsi davanti a qualcosa. Se l'uomo rifiuta Dio, si inginocchia davanti ad un idolo.Fëdor Dostoevskij

Non cerchiamo di imitare i maestri, piuttosto cerchiamo quello che essi cercarono. Filosofia estremo oriente

'' Non siamo esseri umani che hanno un'esperienza spirituale. Siamo esseri spirituali che hanno un'esperienza umana. '' Teiihard De Chardin

Ogni volta che deciderete di fare quella cosa in più, per cui non siete pagati, di fare quel passo in più, di dare di più di quello che prenderete, di andare oltre ciò che ci si aspetta da voi sul lavoro e nei rapporti con gli altri, vi sentirete benissimo. Brian Tracy

Lasciare il nido significa diventare se stessi, vivere, scegliere il proprio comportamento. Non vuol dire affatto tagliare i ponti. Se il rapporto ti piace, e non interferisce coi tuoi propositi, sarà da coltivare, da non cambiare. La dipendenza psicologica, invece, implica un rapporto che non permette di scegliere... Wayne W. DYER

Anch'io ho concluso che la felicità è nella mia coda, ma ho notato che, ogni volta che mi metto a rincorrerla, essa mi sfugge, mentre quando faccio altre cose, mi viene dietro ovunque io vada. Un gatto

Per passare dall'adattamento all'azione, dovrai imparare a resistere all'inserimento nella tua cultura e alle molte pressioni esercitate per farti conformare. Wayne W. Dyer

«Ai giorni nostri, il veleno peggiore è l’indifferenza, che trova le sue vittime non solo fra la borghesia, ma anche fra i monaci, a gradi diversi, naturalmente» San Massimiliano Maria Kolbe

“Abbiamo dimenticato cosa sia guardarsi l'un l'altro, toccarsi, avere una vera vita di relazione, curarsi l'uno dell'altro. Non sorprende se stiamo morendo tutti di solitudine.”Leo Buscaglia

Se la nostra fede riesce inconciliabile con la vita contemporanea, ciò dipende dal fatto che questa fede non è quel che dovrebbe essere. La nostra fede dovrebbe fare di noi i più contemporanei di tutti gli uomini. M. DELBREL

Non pretendiamo che le cose cambino, se facciamo sempre la stessa cosa. La crisi è la migliore benedizione che può arrivare a persone e Paesi. La creatività nasce dalle difficoltà nello stesso modo che il giorno nasce dalla notte oscura. È dalla crisi che nasce l' inventività, le scoperte......Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato......(cit. Albert Einstein 1955)

La televisione.Sorprendentemente già Cicerone sembrava conoscerlo ed essere al corrente dei suoi effetti,quando nell'80 a.C. scriveva:Se a ogni ora siamo costretti ad assistere ad avvenimenti raccapriccianti, alla fine noi tutti, anche coloro che pernatura sono più sensibili, a causa del costante susseguirsi di dolorose impressioni, perdiamo ogni sentimento perl'umanità.

"Detesto dover parlare in prima persona: quasi tutto quello che ho fatto in vita mia è stato realizzato insieme ad altre persone...Per favore, ogni volta che in queste pagine vedete la parola "io" ricordatevi che si riferisce a colleghi, amici ed a qualcuno che potrei aver dimenticato". Jack Welch

L' Amore è quel tesoro che si moltiplica quando lo spendiamo. Jean Yves Leloup